• Home
  • Journal
  • Quando gli abiti raccontano una storia | Moda e Modi. Stile e costumi in Italia 1900-1960

Quando gli abiti raccontano una storia | Moda e Modi. Stile e costumi in Italia 1900-1960

06.06.2018

Non potevamo perderci la mostra “Moda e Modi. Stile e costumi in Italia 1900-1960” di Arezzo, che è stata inaugurata lo scorso 24 Marzo nei bellissimi spazi espositivi della Basilica di San Francesco di Arezzo, dove rimarrà aperta al pubblico fino all’inizio di Novembre. Una mostra che riesce a ripercorrere sessant’anni di storia italiana attraverso una ricca selezione di abiti d’epoca, accessori di moda, dipinti, disegni e fotografie. Un viaggio attraverso la storia del costume in Italia che ci ha condotto dalla Bella Epoque, con i suoi abiti sfarzosi, fino all’estrosità dei vestiti anni Sessanta.

Questo percorso riesce a far percepire gli incredibili cambiamenti che hanno caratterizzato il Ventesimo secolo attraverso le mode che si sono susseguite nel corso di un’epoca. Non si parla di moda nel senso di “esclusività”, come la potremmo intendere noi oggi, ma piuttosto come “appartenenza” a un determinato modo di essere. Questo viaggio privilegia la figura femminile, da sempre protagonista assoluta del mondo della moda, mettendo in risalto la sua progressiva emancipazione sociale: l’abbandono del corsetto del primo Novecento per far posto a un abbigliamento sempre più moderno, fino ad arrivare alla rivoluzionaria minigonna.

La storia della moda femminile è fonte di grande ispirazione per Zanetti 1965 per comprendere le forme stilistiche dei nostri tempi. Come le espressioni e le tendenze cambiano nel corso degli anni, anche noi siamo sempre pronti a innovarci al passo con i cambiamenti che ci circondano, senza mai dimenticarci da dove veniamo e quanto sia importante la nostra storia.